cisede

Just another WordPress.com weblog

hp_ficexchange: Una Nuova Vita [Dhesia]

Restarono così in silenzio, crogiolandosi l'uno nell'abbraccio dell'altro e, quando il gufo picchiettò alla finestra dello studio per consegnare il giornale ed Asteria si allontanò per prenderlo, Draco si voltò verso il camino e, guardando le fiamme ardere in esso, non poté fare a meno d'impedirsi di ricordare il momento in cui il suo personale inferno aveva avuto termine.
Era vistosamente dimagrito, la sua pelle diafana aveva assunto un colore giallognolo, insano e dal modo in cui alternava il peso da una gamba all'altra, utilizzando il muro come sostegno, era indice che ci sarebbero voluti mesi di riabilitazione prima che potesse tornare quello di un tempo.
La notte in cui Voldemort varcò la soglia della sua dimora e derise lui e la sua famiglia per i loro continui fallimenti, la notte in cui la sua speranza che quell'essere e la sua corte fossero solo il frutto dei suoi incubi, si spense soffocata dalla disperazione.
Aprì la porta alla fine delle scale e serrò la mascella rabbiosamente quando, invece di essere investito dai familiari odori delle pozioni che ribollivano nei calderone e dal sorriso di suo padre che lo invitava a raggiungerlo per partecipare ai suoi esperimenti, si trovò davanti un luogo che odorava di muffa e decomposizione.

Fonte: http://community.livejournal.com/hp_ficexchange/30202.html

January 16, 2009 - Posted by | Uncategorized |

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: